Slot machine AAMS
Vuoi conoscere i veri trucchi per le slot AAMS? Troverai tutto qui! Puoi vincere subito con la migliore strategia vincente!
aams aams logo Il gioco è vietato ai minori di anni 18, può causare dipendenza patologica e gravi disturbi, gioca responsabilmente. 18 + probabilitaprobabilità di vincita
Posted by Nicla On 16 settembre 2013

Casinò di Venezia, due giorni di confronto a Ca

Saranno due giorni di fuoco a Cà Farsetti dove si deciderà una volta e per tutte il futuro del casinò di Venezia che presto sarà delineato. Il casinò di Venezia è in guerra e su più fronti, con il sindaco Orsini che capeggia una fazione e dall’altra invece abbiamo il M5S e i sindacati che avversano le discutibili scelte del primo cittadino della città lagunare. Il piano è quello di cedere ad un privato con una mossa liberale la casa da gioco per una somma vicina ai 150 mila euro per ripianare i debiti e rientrare nel patto di stabilità firmato dal primo cittadino in solido con altri comuni italiani, con la promessa della nuova proprietà di rilanciare il Casinò di Venezia riportandolo ai fasti d’un tempo ma allo stesso tempo snaturandolo dalla sua posizione attuale, magari portandolo ad una dimensione di mini-casinò in mattina e casinò da gran galà la sera. Ma M5S e Sindacati non ci stanno: i primi pensano che la mossa sia del tutto anti economica e priva di un costruzioni tali da andare in favore del comune ragion per cui si sta facendo in modo di bloccare l’operazione. Per i sindacati sembra più una mossa di disturbo per essere stati tagliati fuori la maggior parte per il discorso inerente al contratto collettivo che resta un caso spinoso, ma se questo dovesse risolversi, allora le cose cambierebbero per il Casinò di Venezia.

Utilizzando il sito, accetti raccolta ed uso dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi